Monti Cimini & Lago di Vico

I monti Cimini sono un insieme di rilievi di origine vulcanica facenti parte dell'Antiappennino laziale in (provincia di Viterbo).

Costituiscono quanto rimane della corona perimetrale di due sistemi vulcanici: uno più antico, il vulcano Cimino, con il monte Cimino (altitudine 1.053 m) e uno più recente, il vulcano Vicano, con il monte Fogliano (963 m), il Poggio Nibbio (896 m) e il monte Venere (851 m), la cui caldera ospita oggi il lago di Vico (o Cimino).Immagine:Monte Venere.jpg

Il monte Venere costituiva anticamente un'isola del lago, ma attualmente emerge in seguito all'apertura dell'emissario artificiale del rio Vicano.

I monti Cimini si presentano più alti e ripidi verso nord, più dolci e sinuosi verso sud.

 
Il monte Venere

Il lago di Vico conserva ancora i tratti tipici delle asperità dei fianchi vulcanici meglio di ogni altro lago di origine vulcanica in Italia.

Altri edifici vulcanici secondari (tra i quali la Palanzana, 802 m) si trovano in particolare sulle pendici del monte Cimino ed ebbero origine come bocche vulcaniche secondarie del vulcano più antico.

Immagine:Monte Fogliano.jpg

Il monte Fogliano con il Lago di Vico sullo sfondo 965 m

vico

 

Lago di Vico

http://www.riservavico.it/benvenuti.html

 

 


 

Il Lago di Vico ed i Monti Cimini: Immagine:Panorama del Lago di Vico.jpg

Il Lago di Vico si trova al centro del comprensorio dei Monti Cimini, costituito da un insieme di rilievi montuosi di origine vulcanica. Il complesso eruttivo dei Cimini è composto da due distinti apparati vulcanici: il M. Cimino, più antico, e Vico, più recente, che ospita nel suo cratere l'omonimo lago. Lo specchio lacustre è uno dei più belli e meglio conservati dell'Italia centrale, ed ha una tipica forma a ferro di cavallo dovuta alla presenza, sulla sponda nord, del monte Venere, un piccolo cono vulcanico interno al cratere maggiore. La Riserva Naturale si estende nel Comune di Caprarola per 3.240 ettari di cui circa 1.000 sono costituiti da boschi, in gran parte d'alto fusto; altrettanti sono occupati dal lago e dalle fasce palustri circostanti e i rimanenti ospitano colture agricole, in massima parte di nocciole, che costituiscono una delle principali risorse economiche del comprensorio.

La Riserva Naturale comprende una grande varietà di ambienti naturali o ecosistemi: l'ambiente boschivo, con estesi boschi d'alto fusto di faggio e cerro che annoverano esemplari di piante plurisecolari; l'ambiente palustre, concentrato nella zona delle pantanacce, formata da acquitrini, canneti e giuncheti che ospitano interessantissime specie di uccelli acquatici e d'ambiente lacustre propriamente detto con una ricca fauna ittica.

La Riserva Naturale del Lago di Vico, intende tutelare questo notevole patrimonio naturalistico da ogni possibile alterazione favorendo, nello stesso tempo, lo sviluppo razionale delle attività produttive tradizionali della valle di Vico, che non potranno che trarre giovamento dalla difesa degli equilibri naturali presenti nell'ambiente circostante.
 

   

   

       
   

 

HOME.

SITEMAP.

Lej feriehus nær Rom - vil du vide mere.....  så ring  40 78 39 00  -eller email@lazio.dk

VALUTAOMREGNER    VEJFINDER    VEJRET    FLYBAGAGEREGLER    LEJ BIL    KALENDER    FORSIKRING


..TOP